Entro la primavera del 1861 gli Stati Uniti erano in guerra con se stessi. Sia l’esercito americano che la Marina erano stati fatti a pezzi mentre quelli in servizio erano costretti a scegliere da che parte stare. Nel frattempo, l’Unione di nuova formazione e la Confederazione autoproclamata si arrampicarono per costruire forze difensive.

Più tardi quell’anno, la Union Navy commissionò alla ditta Neafie & Levy la costruzione di un piccolo sottomarino. La nave sommergibile, un miglioramento del design utilizzato per la prima volta dall’esercito continentale durante la Rivoluzione americana, sarebbe stata progettata dall’ingegnere francese Brutus de Villeroi.

Depiction of the USS Alligator

Rappresentazione della USS Alligator

La nave, progettata per ospitare 18 uomini, fu la prima del suo genere a disporre di un sistema di purificazione dell’aria. Due tubi con galleggianti estesi alla superficie dell’acqua sopra per fornire aria agli uomini all’interno della nave. I tubi erano collegati a una pompa d’aria all’interno del sottomarino. Il mestiere di ferro era di circa 30 piedi di lunghezza e 8 piedi di diametro con piccole finestre di vetro sulla sua metà superiore. Il design originale di Villeroi prevedeva 16 pale azionate a mano. Questa idea fu scartata come impraticabile e sostituita con un’elica a manovella, aumentando la velocità dell’imbarcazione a un misero 4 nodi. Speravano che questo aumento di velocità combinato con la solida costruzione del sottomarino si sarebbe rivelato efficace nell’affrontare le corazzate confederate, una battaglia in cui le navi di blocco con scafo in legno del Nord erano sicure di fallire. La costruzione fu completata nella primavera del 1862 e il nuovo sottomarino fu lanciato con successo il 1 ° maggio.

The USS Alligator

La USS Alligator

Poco dopo, la nave fu posta sotto il comando di un civile di nome Samuel Eakin. Non passò molto tempo prima che un giornale locale chiamato il nuovo sub ” Alligator.”Il moniker bloccato ed è stato adottato dalla Marina dell’Unione. In quasi tutte le corrispondenze ufficiali che dovevano seguire, il sub è stato indicato come USS Alligator. Il sottomarino fu coinvolto nella guerra il 19 giugno 1862 quando il rimorchiatore a vapore Fred Kopp iniziò a trainare la nave lungo il fiume Delaware. Le due navi entrarono nella baia di Chesapeake e infine raggiunsero Hampton Roads, in Virginia, quattro giorni dopo. L’Alligator prese posizione vicino al satellite sidewheel steamer, che doveva essere il suo tenero durante il suo servizio con lo squadrone di blocco del Nord Atlantico, e fu poi inviato sul fiume James a City Point. L’Alligator fu incaricato di liberare il fiume da qualsiasi ostacolo vicino a Fort Darling per creare un passaggio sicuro per le cannoniere dell’Unione che risalissero il fiume per sostenere il generale George B. McClellan e la sua guida verso Richmond. Quando il sottomarino raggiunse City Point, tuttavia, il comandante navale John Rodgers si rese conto che il fiume non era abbastanza profondo da nascondere il sottomarino.

The USS Alligator in Tow with the USS Sumter

La USS Alligator al seguito della USS Sumter

Considerata inutile sulla James, la Alligator fu inviata al Washington Navy Yard per ulteriori test. Il contrammiraglio Samuel Francis Du Pont presto si interessò alla nave unica e decise di usarla nel suo piano per catturare Charleston, nella Carolina del Sud. Il 31 marzo 1863, la Alligator e la sua nuova tender (USS Sumter) iniziarono il lungo viaggio verso Port Royal, S. C. Le due navi si scontrarono con il maltempo nei pressi di Cape Hatteras, N. C. e la Sumter fu costretta a disimpegnarsi con il pesante sommergibile. L’alligatore è stato lasciato alla deriva. E anche se non sappiamo esattamente cosa sia successo alla sfortunata nave nelle ore successive, sappiamo che è affondata, ponendo fine in modo efficace all’esperimento che era stato il primo sottomarino dell’Unione. Poco meno di 150 anni dopo, nel 2005, un gruppo composto da più ricercatori, storici e archeologi ha iniziato la ricerca del sottomarino scomparso. Lo sforzo sfaccettato mira a rivelare il progetto finale del sottomarino e scoprire cosa è successo tra il momento in cui l’Alligatore è stato liberato dal Sumter e quando è affondato.

Il progetto Alligator coinvolge diverse organizzazioni guidate dalla National Oceanic and Atmospheric Administration del Dipartimento del Commercio. I ricercatori ritengono che il progetto porterà a nuove scoperte sottomarine che aggiungeranno alla nostra conoscenza della guerra civile e quindi della storia della nostra nazione nel suo complesso – anche se il sottomarino non viene mai trovato.