Che cos’è uno snapshot VMware? Le snapshot VMware sono un modo semplice e veloce per salvare lo stato di una macchina virtuale (VM) prima di testare una patch, un aggiornamento software o altre modifiche. Lo snapshot VMware conserva lo stato e i dati della VM nel momento corrente, pertanto, al termine del test, è possibile ripristinare rapidamente la VM allo stato desiderato.

È possibile creare un file snapshot con o senza memoria. Un’istantanea della memoria cattura anche lo stato della memoria della VM e le relative impostazioni di alimentazione. Se si crea un’istantanea senza memoria e si ritorna a tale istantanea, sarà necessario avviare manualmente la VM.

Se si desidera disattivare il file system guest, la VM deve avere VMware tools installato. Quiescing svuota i buffer sporchi dalla cache in memoria del sistema operativo su disco. Le istantanee non sono destinate ad essere utilizzate come strategia di backup. Quali file vengono creati quando scatto un’istantanea?

Quando si scatta un’istantanea, l’operazione attiva la creazione dei seguenti file:

.vmdk, – delta.vmdk, .vmsd e .file vmsn.

    .file vmdk – Questo è un file macchina in cui il sistema operativo guest (OS) può scrivere. -delta.vmdk – Un disco delta (chiamato anche disco figlio) è la differenza tra lo stato corrente del disco virtuale e lo stato esistente al momento in cui è stata scattata l’istantanea precedente. Il disco delta è composto da due file: un piccolo file descrittore e un file che contiene i dati grezzi. Il descrittore e i file flat sono anche chiamati redo logs. .file vmsn – Questo è un file opzionale che salva la memoria della VM. Come spiegato sopra, se non si acquisisce lo stato della memoria, l’operazione “ripristina snapshot” ripristinerà la macchina virtuale a uno stato non in esecuzione e dovrà essere riavviata manualmente. .file vmsd: si tratta di un file di database che contiene le informazioni sullo snapshot delle VM e tutte le relazioni tra gli snapshot e tra i dischi delta per ogni snapshot. Come posso gestire le snapshot VMware?

    È possibile utilizzare il client Web vSphere per scattare nuove istantanee, eliminare istantanee e altro ancora. Ecco tutte le opzioni:

      Crea istantanea — Crea una nuova istantanea di una macchina virtuale, che diventa l’istantanea corrente. È possibile scattare un’istantanea quando una macchina virtuale è accesa, spenta o sospesa. Rimuovi Snapshot-Rimuove un’istantanea ed elimina qualsiasi memoria associata. Rimuovi tutte le istantanee-Rimuove tutte le istantanee associate a una macchina virtuale. Se la macchina virtuale non dispone di istantanee, questa operazione viene semplicemente restituita correttamente. Ripristina Snapshot-Modifica lo stato di esecuzione di una macchina virtuale allo stato dell’istantanea selezionata. Questo è lo stesso dell’opzione “Vai a” sotto il Gestore Snapshot nel client vSphere/VI. Ripristina Snapshot più recente-Ripristina lo snapshot più recente per la VM. Consolida-Unisce la gerarchia dei registri di ripetizione. Questo è supportato in vSphere 5.0 e versioni successive. Come faccio a creare un’istantanea?

      1. Accedere a VMware vSphere Snapshot Manager facendo clic con il pulsante destro del mouse su una VM, quindi fare clic su Crea snapshot. In alternativa, è possibile selezionare VM > Azioni > Istantanee > Scatta istantanea.

      Taking a VMware vSphere snapshot

      Taking a VMware vSphere snapshot

      2. Nella finestra pop-up, immettere un nome e una descrizione per l’istantanea. Si consiglia di includere una descrizione dettagliata di ciò che è stato fatto alla VM o come la VM è configurata. 3. Se si seleziona l’opzione” Snapshot memoria della macchina virtuale”, l’istantanea registrerà anche la memoria della VM. Se si seleziona questa casella e la macchina virtuale è in esecuzione quando si scatta un’istantanea, l’icona dell’istantanea sarà verde.

      Adding description to VMware vSphere snapshot

      Adding description to VMware vSphere snapshot 4. Fare clic su OK per creare l’istantanea. Come posso ripristinare un’istantanea? La figura seguente mostra diverse istantanee tra cui scegliere. Se torniamo a un’istantanea con un’icona verde, la VM sarà in esecuzione.

      Reverting a VMware vSphere snapshot

      Reverting a VMware vSphere snapshot

      1. Per ripristinare uno snapshot, da Gestione snapshot scegliere uno degli snapshot (ad esempio Patch 2) e fare clic su Ripristina.

      Reverting a VMware vSphere snapshot from the snapshot manager

      Reverting a VMware vSphere snapshot from the snapshot manager 2. Fare clic su OK. 3. Si noti che verrà visualizzato un messaggio che dice che ” lo stato corrente della macchina virtuale verrà perso a meno che non venga salvato in un’istantanea.”Ciò significa che se hai apportato modifiche alla VM e non le hai salvate creando un’istantanea, il tuo lavoro andrà perso. Se sei pronto per procedere, fai clic su OK.

      Reverting a VMware vSphere snapshot Message

      Reverting a VMware vSphere snapshot Message 4. La schermata Gestione istantanee indicherà dove ti trovi all’interno dell’albero delle istantanee. Fare clic Poiché l’istantanea Patch 2 non ha la memoria della macchina, sarà necessario avviare manualmente la VM.

      Managing VMware vSphere snapshots

      Managing VMware vSphere snapshots

      VMware snapshot best practice Le istantanee VM occupano uno spazio significativo, quindi è necessario limitarsi a 2 o 3 di esse.

      Va bene usare le istantanee sulle VM di test o dev, ma non usarle sulle VM di produzione. Una VM con istantanee di solito ha prestazioni scadenti perché si raddoppiano gli IOPS e c’è un sovraccarico della CPU nel calcolo della differenza a livello di blocco. Il degrado delle prestazioni si basa sulla durata dell’istantanea o dell’albero delle istantanee, sulla profondità dell’albero e sulla quantità di modifiche apportate alla VM e al sistema operativo guest (OS) dal momento in cui è stata eseguita l’istantanea.

      Come notato in precedenza, le istantanee non sono pensate per essere un metodo di backup e ripristino. Utilizzare sempre una soluzione software di backup adeguata nel datacenter. Snapshot manager è in grado di rilevare le istantanee solo per singole macchine virtuali. Sono disponibili soluzioni di terze parti che consentono di visualizzare e gestire le istantanee per più macchine virtuali, offrendo un migliore controllo sull’ambiente virtuale. Ad esempio, è possibile individuare e analizzare rapidamente la creazione o l’eliminazione non autorizzate di istantanee nell’ambiente virtuale.

      Parole finali Le istantanee sono una tecnologia di virtualizzazione interessante, ma dovrebbero essere usate con parsimonia e cautela. Tieni presente che se memorizzi informazioni sensibili o regolamentate sulle macchine virtuali, devi gestire correttamente le istantanee per evitare problemi di sicurezza e conformità.

      Vladan Seget è un consulente IT indipendente e blogger professionista. Seget è un’undici volte vExpert e cinque volte Veeam Vanguard, possiede le certificazioni VCAP5-DCA e VCAP5-DCD expert ed è un VMware Certified Professional.