il visto L-1 è un tipo unico di visto progettato per facilitare il trasferimento all’interno dell’azienda. Se lavori per una società che ha una consociata, consociata, affiliata o controllante negli Stati Uniti, puoi beneficiare di un visto L-1, noto anche come visto di trasferimento intracompany.

questo visto ha requisiti speciali che non tutti i dipendenti della società si incontreranno. Il visto non è automaticamente disponibile per tutti i dipendenti della società, per esempio,. Solo dirigenti, manager e persone con conoscenze specialistiche saranno in grado di usufruire del visto L-1.

non esiste un’industria specifica o un tipo di azienda che possa usufruire del visto di lavoro L-1. Invece, il programma visa è disponibile per le aziende di tutte le dimensioni in tutti i settori, dalle piccole startup tecnologiche alle multinazionali farmaceutiche. Finché tu e la tua azienda soddisfate le qualifiche, è necessario richiedere un visto L-1 per lavorare temporaneamente negli Stati Uniti.

ci sono due grandi tipi di L-1 visti: L-1UN visto per manager e dirigenti: questo visto è per il trasferimento intra-aziendale di dipendenti in una posizione manageriale o esecutiva. L-1B visto per i dipendenti con conoscenze specialistiche: se si dispone di qualsiasi tipo di conoscenza specialistica, formazione o esperienza unica, si può beneficiare per il trasferimento intra-società con il visto L-1B. requisiti per il visto per L-1

se stai facendo domanda per il visto L-1A o L-1B, ci sono diversi requisiti comuni su entrambi i visti, tra cui:

  • sei stato impiegato in un altro paese (non negli Stati Uniti) per almeno un anno negli ultimi tre anni
  • la tua attività attuale deve avere una filiale, filiale, affiliata o genitore o dirigente nella tua azienda; oppure, devi possedere conoscenze o abilità specializzate

  • devi aver ricevuto un’offerta di trasferimento o un’opportunità di promozione per una filiale della tua azienda negli Stati Uniti
  • devi essere un dipendente registrato a tempo pieno presso la tua attuale azienda

come richiedere il visto L-1 la richiesta di un visto L-1 richiede una serie di passaggi diversi rispetto a un normale visto di lavoro. L’altro visto di lavoro popolare, il visto di lavoro H-1B, in genere richiede la sponsorizzazione del datore di lavoro e la verifica da parte del Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti. Il processo di visto L-1 è diverso. Ecco come funziona:

Passo 1) ricevere un trasferimento o una promozione da una società qualificata

in primo luogo, è necessario ricevere un trasferimento o una promozione dalla vostra società attuale a lavorare presso una filiale, filiale, affiliato o società madre negli Stati Uniti. La tua nuova posizione dovrebbe essere una posizione manageriale o esecutiva. Oppure, dovrebbe richiedere conoscenze specialistiche. Dopo aver ricevuto questa offerta, è possibile procedere con l’applicazione. Passo 2) Compila il modulo I – 129 Ci sono due modi per procedere con una petizione del modulo I-129. Una società più piccola può andare avanti con una petizione individuale, anche se le aziende più grandi possono essere meglio serviti con petizioni generali. petizioni individuali: la petizione individuale consente a un dipendente di registrare una domanda per il visto L-1. La petizione individuale richiede all’azienda di presentare il modulo I-129, Petizione a un lavoratore non immigrante. Il supplemento aggiuntivo L dovrà anche essere inviato. Entrambi i documenti saranno inviati agli Stati Uniti Citizenship and Immigration Services (USCIS) per costituire una petizione ufficiale. Una volta approvata la petizione individuale per il visto L-1, il tuo datore di lavoro riceverà il modulo I-797. copertura petizioni: Petizioni di copertura consentono alle aziende più grandi di inviare petizioni a più dipendenti contemporaneamente, riducendo la burocrazia e le spese. Se la tua azienda desidera trasferire più dipendenti negli Stati Uniti, il tuo datore di lavoro presenterà un modulo I-129s, petizione non immigrante basata sulla petizione di copertura L-1. Questo modulo è inviato a USCIS. Una volta presentata la petizione, il datore di lavoro riceverà il modulo I-797, che può essere utilizzato per diverse petizioni da diversi dipendenti per un periodo di tre anni. Ogni individuo che desiderano entrare negli Stati Uniti con un visto L-1 farà riferimento al modulo della società I-797 per la futura documentazione di immigrazione. oltre ai primi due passaggi, i restanti passaggi del processo di richiesta del visto L-1 sono simili al processo per qualsiasi visto non immigrante, in particolare un visto di lavoro. Passo 3) attendere che il datore di lavoro a pagare le tasse di visto L-1

visti di lavoro sono dotati di un certo numero di tasse diverse. La vostra azienda è tenuta a pagare tutte queste tasse – la vostra azienda non può chiedere di pagare le tasse. Le tasse che dovrà essere pagata prima di procedere includono:

il modulo I-129 Quota di iscrizione: $ 460 American competitività e la forza lavoro Improvement Act (ACWIA): $ 750 (per imprese con più di 25 dipendenti a tempo pieno in USA) o ou 1500 (per le aziende con 26 o più dipendenti a tempo pieno negli stati UNITI) prevenzione e individuazione delle frodi tassa: Taxa 500 tassa per i datori di lavoro con 50 o più dipendenti, con più della metà dei dipendenti che sono lavoratori stranieri: tassa di elaborazione premium (per l’elaborazione dei visti accelerati): Etapa 1,225 Passo 4) Modulo DS-160 Modulo DS-160 è il modulo di domanda non immigranti standard utilizzato in molte È possibile trovare il modulo online sul sito web dell’ambasciata degli Stati Uniti. Visita il sito web dell’Ambasciata degli Stati Uniti nel tuo paese di residenza per iniziare. Compila il modulo online e salva la pagina e il numero di conferma per riferimento futuro. Passo 5) pianificare il colloquio presso l’ambasciata

dopo aver inviato il modulo DS-160, è possibile pianificare il colloquio con una vicina ambasciata americana o consolato. Passo 6) Inviare o raccogliere i documenti prima del colloquio con l’ambasciata, è necessario inviare o raccogliere documenti. Questi documenti possono essere referenziati durante il colloquio. Possono determinare se hai diritto o meno a un visto L-1 per entrare negli Stati Uniti. I documenti tipici richiesti per una domanda di visto L-1 includono:

  • un passaporto valido è valido per più di 6 mesi dopo la data prevista per la partenza dagli Stati Uniti (il visto e data di scadenza)
  • una fotografia che incontra il visto degli stati UNITI esigenze fotografia
  • DS-160 pagina di conferma e il codice a barre
  • intervista lettera di conferma
  • il modulo I-129 e il modulo I-797 (per petizioni individuali)
  • modulo I-129s e il Modulo I-797 (per coperta petizioni)
  • una lettera dal vostro datore di lavoro che conferma il trasferimento o la sua promozione, tra cui doveri di lavoro e stipendio. Prova che hai lavorato con il tuo datore di lavoro per almeno 1 anno negli ultimi tre anni. Riferimenti e informazioni di contatto da collaboratori, supervisori e manager nel precedente. le immagini dai locali del lavoro. Una copia del tuo CV.
  • Passo 7) Per completare l’intervista

    si arriva a un’ambasciata o un consolato degli Stati Uniti per completare l’intervista. Le tue impronte digitali possono essere raccolte prima dell’intervista. Durante l’intervista, un membro del personale consolare verificherà le informazioni sulla tua domanda di visto L-1. Lui o lei può porre domande sul tuo lavoro, compreso il tuo ruolo specifico in azienda. Poiché il visto L-1 è un visto a doppio intento, non è necessario dimostrare la tua intenzione di tornare a casa dopo la scadenza del visto. Si può avere la possibilità di prendere una carta verde. quanto tempo ci vuole per elaborare il visto L-1? il visto L-1 può essere elaborato rapidamente se il datore di lavoro paga la tassa di elaborazione premium. La tassa di elaborazione premium può ridurre il tempo di elaborazione a 1-3 settimane dall’inizio alla fine.

    una domanda di visto L-1 comune, tuttavia, può richiedere molto più tempo. Potrebbe essere necessario attendere da 1 a 5 mesi per il completamento della domanda di visto L-1. quanto dura il mio visto L-1? il visto L-1 durerà per il tempo indicato sul visto. Le date di validità dei visti variano notevolmente a seconda del paese di origine, il datore di lavoro e la vostra posizione in azienda. generalmente, un visto L-1A durerà al massimo 7 anni e un visto L-1B durerà al massimo 5 anni.

    se il visto non dura 5 o 7 anni, voi e il vostro datore di lavoro può richiedere una proroga quando si è entro pochi mesi dalla data di scadenza. posso cambiare il mio status di immigrazione o ottenere una carta verde con un visto L-1? il visto L-1 è un visto per non immigranti, il che di solito significa che si prevede di tornare nel proprio paese d’origine dopo il completamento del periodo di lavoro. tuttavia, molti titolari di visto L-1 possono scegliere di stabilire la residenza permanente negli Stati Uniti e ricevere una carta verde. Se sei un titolare di visto L-1 con conoscenze specialistiche, allora si può beneficiare di un visto di immigrazione sponsorizzato dal datore di lavoro. posso portare persone a carico negli Stati Uniti con un visto L-1? il visto L-1 consente ai titolari di portare persone a carico negli Stati Uniti, a condizione che tali persone a carico soddisfino determinate condizioni. Se si dispone di un coniuge o di un figlio singolo di età inferiore ai 21, per esempio, essi possono beneficiare di un visto L-2.

    Il visto L-2 consente al dipendente di rimanere negli Stati Uniti per la durata del visto L-1. Alcuni titolari di visto L-2 saranno in grado di lavorare dopo aver ottenuto un documento di autorizzazione di occupazione (EAD). I titolari di visto L-2 possono anche frequentare la scuola.

    per beneficiare di un visto L-2, è necessario soddisfare una delle seguenti due categorie:

    • coniuge di un titolare del visto L-1
    • figlio non sposato di età inferiore ai 21 anni di un titolare del visto L-1
    • seguendo la guida di cui sopra, è possibile garantire che il processo di richiesta del visto L-1 funziona senza intoppi per voi e il vostro datore di lavoro.